Kepos, il giardino

Blog di un epicureo cinefilo

Archive for ottobre 2006

Education sentimentale

with 7 comments

1905: Donna Clara, nel libro di galateo “Dalla cucina al salotto” scriveva:

Il primo dovere d’una donna è di amare suo marito e di farsi amare. Ella deve cercare di comprenderlo. Se tu soffri non fare sfoggio della tua sofferenza, ma cerca anzi di non obbligarlo troppo ad occuparsi di te: accetta con visibile riconoscenza le sue cure, ma non provocarle con delle noiose esigenze. Se invece è lui che soffre, circondalo di mille cure, senza tuttavia affaticarlo. Se tuo marito si allontana da te, vuol dire che ha i suoi buoni motivi. Tu devi cercar di scoprirli e di distruggerli. Una donna, specialmente se bella e graziosa, può sempre farsi amare quando vuole. Essa ha, per ottenere questo scopo nobile, mille mezzi indefinibili e delicati, che ne fanno un essere privilegiato.

Sottolineo un passaggio: “Se tuo marito si allontana da te, vuol dire che ha i suoi buoni motivi.”

Peccato non abbiano più ristampato questo testo. Chissà come mai. :asd:

Annunci

Written by meneceo

13 ottobre 2006 at 16:57

Pubblicato su Daybyday

Sì, ce lo meritiamo

leave a comment »

Finanziaria da 33 miliardi: un record.

Orde di lacché, pagati e mantenuti dal Cavaliere, seminano il terrore: “Con Prodi ci ritroveremo tutti con le pezze al culo!” “E il ceto medio?? Dove lo mettiamo il ceto medio??”

Ma mettetevelo un po’ dove vi pare.

Non si può cercare di governare il paese con la paura. E’ vergognoso.

Dobbiamo tirare la cinghia? Bene, la tireremo. Del resto, lo facciamo da generazioni. Anzi: lo facevano i nostri avi prima ancora che qualcuno insegnasse loro a chiamarsi “italiani”.

Written by meneceo

12 ottobre 2006 at 21:17

Pubblicato su Politica

Tre generazioni in un solo piano-sequenza

with one comment

Moretti, come tutti i bravi registi, pensa bene come e quando muovere la mdp.

Eccone un esempio canonico:

Written by meneceo

8 ottobre 2006 at 17:00

Pubblicato su Cinema

Mozart!

leave a comment »

Si avvicina, anche quest’anno, la festa di Inzago.

Solitamente, per celebrare degnamente questo sensazionale evento, l’amministrazione comunale, la Pro Loco e tutte le varie associazioni ed organizzazioni paesane si cimentano nell’allestimento di pittoresche manifestazioni – sempre gradite alla comunitá – come il palio degli asini, la sagra della paciarella, la gara dei trattori e la fiera del bestiame (vero e proprio vanto inzaghese!). Leggi il seguito di questo post »

Written by meneceo

6 ottobre 2006 at 00:04

Pubblicato su Musica