Kepos, il giardino

Blog di un epicureo cinefilo

La nobile arte dell’insulto

leave a comment »

La nobile arte dell'insultoL’insulto si fonda sul principio etico per cui ci si dovrebbe rendere conto se una persona meriti o meno di essere insultata.
Per tale ragione si rifletta almeno un istante prima di insultare qualcuno. Questo è il principio generale.
Parimenti, la consapevolezza del principio etico dell’insulto, rende necessario offrirgli spazio.
Chi merita di essere insultato?
Chi non merita di essere insultato?
Questa è l’alternativa.
L’intento di questo modello fondamentale di scelta è talmente etico che chiunque lo segue sino in fondo giunge a sentire necessità alcuna di insultare chicchessia.

In questo interessante libello – breve, dall’andatura tutt’altro che aggressiva – sono condensate alcune antiche regole retoriche mescolate alla migliore filosofia taoista.

Il risultato è godibile, a tratti paradossale.

Eloquenti i titoli dei capitoli: “Conoscere sé stessi, conoscere gli altri”, “Non insultare chi non è al nostro livello”, Sapersi fermare al momento giusto”, “Colpire di fianco, attaccare obliquamente”, “Servirsi di espressioni e maniere eleganti”, “Ritirarsi per avanzare”, “Presupporre e stare in agguato”, “Fare molto con pochi argomenti”, “Allearsi ai lontani per colpire i vicini”.

Resta da capire come mai questo libretto sia esposto in pressoché tutte le vetrine delle librerie vicine al Tribunale… :asd:

Annunci

Written by meneceo

3 ottobre 2007 a 13:48

Pubblicato su Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: