Kepos, il giardino

Blog di un epicureo cinefilo

La casta

with 2 comments

La scorsa settimana ho potuto leggere (tutto d’un fiato) il best-seller (sedici edizioni in tre mesi!) di Rizzo & Stella.

245 pagine, costellate di commenti sarcastici, in cui vengono dettagliatamente raccontati alcuni dei peggiori (e costosi) malcostumi della nostra amata “classe politica”: cumuli di stipendi faraonici, auto blu, “benefits” assurdi, cadreghe utili solo per la collocazione di trombati o di ex-politici, assunzione (eventualmente incrociata) del parentado, etc. etc.

Tralasciando una punteggiatura talvolta discutibile ed un italiano “giornalistico”, devo dire che questo libro ha due enormi difetti, che ne riducono parecchio – purtroppo – l’efficacia.

Il primo consiste nella mancata indicazione delle fonti.

Non occorre essere un ricercatore per comprendere che una dettagliata, puntuale indicazione di tutte le fonti avrebbe fatto più tagliente questo atto d’accusa, rendendone la confutazione assai più difficile (ed interessante!).

Le tabelle pubblicate in appendice sono interessanti, per carità, ma nemmeno lontanamente esaustive.

Nel libro sono riportati brani di dichiarazioni rese ai media (a chi? in quali occasioni?) come pure rapporti, relazioni, etc. cui è assai difficile risalire. Anche quando si tratta di materiale pubblicato.

In secondo luogo, non posso fare a meno di constatare la frettolosa parzialità ed incompletezza con cui sono stati liquidati alcuni episodi.

Mi riferisco, ad esempio, ai dati sulle trasferte ed attività estere dei vari “Governatori”.

Trattandosi quasi sempre di fatti assai gravi (se non dal punto di vista giuridico, purtroppo, quantomeno da quello morale), mi sembra corretto parlarne con prudenza, soffermandosi anche su taluni dettagli “secondari”…

Annunci

Written by meneceo

20 agosto 2007 a 15:19

Pubblicato su Libri

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Non scrivono forse sul Corriere quei due? Son solo giornalisti, che t’aspettavi?

    Colui che sono

    20 agosto 2007 at 15:46

  2. In quel “sono solo giornalisti” c’è un bel problema italiano.

    meneceo

    20 agosto 2007 at 16:13


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: