Kepos, il giardino

Blog di un epicureo cinefilo

Il Diavolo in Corpo

leave a comment »

La fama di Radiguet è indubbiamente legata a quest’opera, scritta a soli diciotto anni, breve, in parte autobografica, vero e proprio romanzo di culto per più di una generazione di lettori (culto rafforzato, tra l’altro, dalle versioni cinematografiche di Autant-Lara prima e di Bellocchio poi).

Il protagonista è un sedicenne, precoce ma autentico spirito libertino, che narra in prima persona la propria “scandalosa” storia d’amore con Marthe Grangier, diciannovenne sposa ad un soldato partito per la Grande Guerra. Lo stile secco, quasi aspro, ben riflette la tensione angosciante in cui il protagonista vive la scoperta della passione, assorbito dalla smania, febbrile, ossessiva, contraddittoria, tipicamente adolescenziale, di affermare la propria identità.

Al di là della “relazione scabrosa” è questa, la spasmodica conferma di sé, la vera chiave del successo dell’opera, indiscusso mito letterario.

L’autore
Raymond Radiguet nacque a Saint-Maur il 18 giugno del 1903. Abbandonò la scuola a quindici anni per dedicarsi al giornalismo. Suo mentore fu Jean Cocteau, che lo introdusse nell’ambiente letteraro e artistico parigino, incoraggiandolo a scrivere e diventandone compagno inseparabile. Morì a soli vent’anni, il 12 dicembre del 1923. Furono pubblicati postumi il romanzo Il ballo del Conte d’Orgel e la raccolta di poesie Le gote in fiamme.

Annunci

Written by meneceo

10 settembre 2006 a 12:05

Pubblicato su Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: