Kepos, il giardino

Blog di un epicureo cinefilo

Constantine

leave a comment »

J. Constantine è un medium esorcista che, affetto da un male inguaribile (il fumo fa male, meglio il chewingum!), sta tentando di comprarsi il paradiso scacciando demoni per conto terzi. L’occasione per “guadagnarsi la pensione” arriva, finalmente, con l’ennesimo tentativo di Mammot, figlio di Satana, di impadronirsi del nostro mondo, con la complicità nientepopodimenoche dell’arcangelo (o arcangela? mah… il sesso degli angeli… ) Gabriele.

Regia da videoclip (=tecnica rubata all’agricoltura), trama a metà strada tra la baracconata alla Van Helsing e l’horror b-movie satirico-sarcastico (penso allo spassoso Dal tramonto all’alba), il tutto condito da una sceneggiatura che sarebbe generoso definire basata su un catechismo eterodosso (lo sapevate? Gesù non è morto in croce, ma infilzato da una mitica lancia del destino).

A tratti sacrilego, a tratti gustoso (il dito a Lou-cifero nel bel mezzo dell’ascensione mi ha fatto letteralmente sbellicare), questo film forse non vale i 7 euro e cinquanta del biglietto, ma, noleggiato, può senz’altro incontrare i gusti dei cultori di “Hellblazer”.

Annunci

Written by meneceo

29 agosto 2006 a 17:16

Pubblicato su Cinema

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: